IL PRESIDENTE DEL CIME PIER VIRGILIO DASTOLI INTERVIENE SUL TEMA DELL'ICE A RADIO ARTICOLO 1

Il 5 Aprile 2013, su Radio Articolo1, durante la rubrica ElleEuropa, Pier-Virgilio Dastoli, presidente del Consiglio Italiano del Movimento Europeo ha trattato alcuni temi relativi alla Iniziativa dei Cittadini Europei.

Nello specifico Dastoli ha ricordato che L'ICE nasce con il "Trattato che adotta una Costituzione per l'Europa", su impulso di varie organizzazioni non-governative che ottennero che la Convenzione inserisse nel testo la creazione di uno strumento di democrazia partecipativa.

Oggi, nonostante la Costituzione non sia stata ratificata, l'ICE esiste e da ai cittadini un certo peso nella costruzione del progetto europeo. Praticamente, i cittadini possono proporre alla Commissione di agire in settori di sua competenza in cui non ha ancora legiferato. Ad oggi, sono già state presentate 14 iniziative e tutte su temi molto importanti. 
Delle 14 iniziative attualmente aperte alla firma, quella più avanti nel processo di raccolta sembra essere "Right2Water", sul diritto all'acqua. Il Movimento Europeo sta lanciando insieme a tante altre organizzazioni un allarme sulla complessità tecnica e burocratica legati alla fase di raccolta delle firme e sulla poca diffusione di informazione relativa all'esistenza e utilità di questo innovativo strumento di partecipazione diretta alle scelte politiche dell’Unione.
La poca diffusione è un problema molto serio. Infatti, solo chi conosce l'ICE sa che con questo strumento può contribuire a fissare un agenda e delle priorità per un'Europa che non sia solo quella dei mercati e delle discipline di bilancio.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna